Se hai bisogno di aiuto, fai clic qui:

Wi-Fi 6: quanto è veloce?

2022-08-18 255
Emotional male voice
  • Emotional male voice
  • Emotional female voice
  • Standard male voice
  • Standard female voice
Speed 1.0X
  • Speed 0.5X
  • Speed 1.0X
  • Speed 1.5X

Quando viene rilasciata una nuova tecnologia, tutti noi vogliamo sapere quali sono i principali vantaggi. E quando si tratta di Wi-Fi, la velocità è una priorità assoluta. Quindi, una rete Wi-Fi 6 sarà più veloce di una rete con apparecchiature meno recenti? E quali vantaggi offre il Wi-Fi 6 oltre alla velocità grezza?

Il Wi-Fi 6 (802.11ax) offre velocità più elevate rispetto ai suoi predecessori Wi-Fi 4 e 5. Infatti, è in grado di fornire una velocità di trasmissione massima teorica di 9,6 Gbps, rispetto ai 3,5 Gbps del Wi-Fi 5 (802.11ac) e ai 600 Mbps del Wi-Fi 4 (802.11n). Nell'uso comune, è improbabile che una connessione Wi-Fi 6 raggiunga la sua velocità massima di 9,6 Gbps, ma il Wi-Fi 6 porterà comunque notevoli miglioramenti in termini di velocità e qualità grazie alle nuove tecnologie che implementa.

A timeline illustrates the maximum speed  of a single spatial stream for different types of 802.11 standards.

Cosa rende il Wi-Fi 6 più veloce?

Probabilmente ti sarà già capitato di riscontrare problemi quando la rete viene utilizzata da più persone oppure anche da una sola persona con diversi dispositivi collegati. Il Wi-Fi 6 apporta notevoli miglioramenti a questo problema. Mentre le precedenti generazioni di reti Wi-Fi sarebbero state rallentate dalla connessione di più dispositivi contemporaneamente, il Wi-Fi 6 consente ai router di comunicare con più dispositivi in ​​modo molto più efficiente, grazie ad una serie di funzionalità che consentono di migliorare il flusso del traffico:

1. OFDMA (Orthogonal Frequency Division Multiple Access)

L'accesso multiplo a divisione di frequenza ortogonale, in inglese Orthogonal Frequency Division Multiple Access (OFDMA), è una delle funzionalità che contraddistingue il Wi-Fi 6. I precedenti Wi-Fi standard erano progettati per un utilizzo di Internet molto meno intensivo di dati. Oggi più che mai trasmettiamo in streaming, giochiamo, scarichiamo e condividiamo file su tanti dispositivi, causando una congestione di rete.

Maggiore efficienza grazie alla tecnologia OFDMA

L'OFDMA consente ai router di utilizzare la larghezza di banda in modo molto più efficiente, aumentando la velocità complessiva del Wi-Fi 6. Questo, a sua volta, libera larghezza di banda utilizzabile per tutti gli altri dispositivi della rete, fattore che sta diventando sempre più importante nel mondo dei dispositivi IoT.

2. OBSS (Overlapping Basic Service Sets)

Un certo livello di interferenza da altre reti causava ritardi nelle versioni precedenti del Wi-Fi. L'OBSS (Overlapping Basic Service Sets) consente ai dispositivi di ignorare le attività sovrapposte da altre reti, aumentando l'affidabilità e riducendo la latenza. L'OBSS è anche noto come "Basic Service Set Coloring" in quanto ogni rete è "codificata a colori" per distinguerla dalle altre reti sulla stessa frequenza. Pertanto, ogni rete è nettamente distinta dalle altre in modo tale da evitare qualsiasi congestione.

3. Beamforming

I router più vecchi trasmettevano i dati su tutta la propria gamma nel tentativo di raggiungere il dispositivo corretto. I router Wi-Fi 6, invece, utilizzano un metodo innovativo chiamato beamforming, che consente loro di individuare la direzione da cui proviene la richiesta e di trasmettere il flusso di dati solo al dispositivo corrispondente.

Questo metodo si traduce in un'elevata qualità del segnale, che a sua volta garantisce trasmissioni più veloci e meno errori a parità di prestazioni. Inoltre, l'interferenza per gli altri utenti è notevolmente ridotta.

Wi-Fi 6 Advanced

Nei settori manifatturiero, energetico e sanitario, dove le esigenze tecniche di affidabilità e larghezza di banda sono più elevate, la soluzione Wi-Fi 6 Advanced di Huawei porta la tecnologia Wi-Fi 6 al livello successivo. Il Wi-Fi 6 Advanced si basa sul Wi-Fi 6 standard, ma aggiunge molte nuove funzionalità per migliorare le prestazioni: velocità gigabit a livello di rete, controllo intelligente in tempo reale, IoT e rilevamento armonizzati, utilizzando l'intelligenza artificiale (IA) e dando alla sicurezza la massima priorità. Wi-Fi 6 Advanced è in grado di fornire velocità Gbps, con 7 canali a 160 MHz e una latenza di soli 10 ms.

Il Wi-Fi 6 Advanced supporta Wi-Fi 6 Extended, con la banda di frequenza a 6 GHz che offre fino a sette canali aggiuntivi a 160 MHz, il che a sua volta consente la connettività wireless gigabit ovunque. Inoltre, la tecnologia CoSR (Coordinated Spatial Reuse) migliora le prestazioni wireless del 15% e la tecnologia Fluent MIMO (Fluent Multiple Input and Multiple Output) aumenta le velocità di simultaneità del 20%.

Il Wi-Fi 6 Advanced non viene utilizzato solo nella produzione e in altri scenari industriali, ma la sua tecnologia innovativa può essere utilizzata anche negli uffici e nell'istruzione per costruire una rete 100% wireless estremamente veloce, stabile e intelligente.

Wi-Fi 6: molto più della velocità

L'aumento delle velocità non è il principale vantaggio del Wi-Fi 6. La tecnologia del Wi-Fi 6 rende le reti a prova di futuro per il numero sempre crescente di dispositivi che potrebbero utilizzare contemporaneamente la larghezza di banda.

L'obiettivo è quello di mantenere la velocità elevata e stabile allo stesso tempo, anche durante i periodi di elevato traffico dati. In questo caso, molti dispositivi potranno essere collegati alla rete contemporaneamente senza compromettere le prestazioni. Questo è già un fattore importante ora, ma lo sarà ancora di più in futuro.

Il numero medio di dispositivi in ​​ogni casa è quasi raddoppiato dall'introduzione del Wi-Fi 5. Nel 2014, il numero medio di dispositivi per famiglia negli Stati Uniti era di 5,2. Nel 2018, quel numero era già cresciuto fino a 9,1. Il numero di dispositivi non può fare altro che crescere in futuro, quindi le reti devono avere la capacità adeguata per supportare decine di dispositivi in esecuzione contemporaneamente.

I miei dispositivi saranno più veloci con il Wi-Fi 6?

Quindi, qual è la velocità del Wi-Fi 6? Si tratta di una domanda a cui è difficile rispondere perché entrano in gioco molte variabili.

Se confronti un dispositivo Wi-Fi 6 connesso ad un router Wi-Fi 6 con un dispositivo Wi-Fi 5 connesso ad un router Wi-Fi 5, il Wi-Fi 6 è più veloce, ma la differenza di velocità non è così elevata.

I vantaggi del Wi-Fi 6 risultano evidenti soprattutto quando molti dispositivi sono collegati al router. Probabilmente ti sarà già capitato di riscontrare problemi di rete quando troppe persone trasmettono video in streaming o giocano online contemporaneamente, o semplicemente l'effetto cumulativo di una grande famiglia in cui ognuno ha il proprio telefono cellulare/tablet e il proprio computer. Se poi si agggiungono anche una serie di dispositivi domestici intelligenti collegati alla rete, la larghezza di banda non è più sufficiente. Questo è il problema principale che il Wi-Fi 6 aiuterà a risolvere.

Il Wi-Fi 6 riduce efficacemente la latenza fino al 75%, gestendo in modo più efficiente il traffico di rete nei casi in cui i sistemi meno recenti potrebbero essere sovraccaricati. Consente inoltre alle connessioni wireless di avvicinarsi alla stessa velocità delle connessioni Ethernet, offrendoti la flessibilità di muoverti per casa.

La velocità effettiva del Wi-Fi 6 sarà maggiore grazie all'elevata larghezza di banda e alla maggiore capacità di gestire molti dispositivi su un'unica rete. La quantità di dati consumati per lo streaming video, i giochi e il caricamento di siti in streaming, aumenterà nel tempo, così come il numero di dispositivi in ogni famiglia e il Wi-Fi 6 è attrezzato per far fronte a questi sviluppi futuri.

Product Portfolio of Huawei AirEngine Wi-Fi 6

0/500

Write your comment here.
Submit

0 comments

    More comments

      You have scored successfully.

      You have submitted successfully.

      Evaluation failed.

      Submission failed.

      Please write your comment first.