Reminder

To have a better experience, please upgrade your IE browser.

upgrade
Se hai bisogno di aiuto, fai clic qui:

Mediaset sceglie Huawei e si prepara per il futuro nel mondo dell’IPTV

2017/5/19 0:00:00

Internet viene sempre più utilizzata per offrire servizi televisivi e Mediaset, azienda italiana leader nelle telecomunicazioni, per rimanere competitiva sul mercato aveva la necessità di riprogettare la propria rete IT.

Background

Fondata negli anni Settanta dall’ex Primo Ministro italiano Silvio Berlusconi, Mediaset è la principale emittente televisiva privata italiana. È specializzata principalmente nella produzione e nella distribuzione di trasmissioni FTA (Free-To-Air) e pay TV (abbonamento e pay-per-view) su più piattaforme. È anche impegnata nella produzione e nella distribuzione cinematografica.

Come altre emittenti tradizionali, nel corso degli ultimi anni Mediaset ha dovuto ripensare il modo in cui fornisce i contenuti al suo pubblico. L'avvento di provider che operano esclusivamente su Internet come Netflix e Amazon Prime, unitamente al crescente utilizzo di servizi di catch-up, ha scosso il settore e ha creato una domanda crescente di servizi che consentano di guardare la televisione con la stessa modalità.

Sfide

Questo mercato in continua evoluzione ha messo Mediaset dinanzi a un’importante sfida tecnica. Stefano Bossi, responsabile della nuova area Video Content Management Systems di Mediaset, spiega: "Anche se continuiamo a trasmettere la televisione via etere, non c’è dubbio che la trasmissione attraverso Internet sarà una parte crescente del nostro business in futuro. Siamo determinati a guidare il mercato italiano in questo ambito, ma ci siamo resi conto un paio di anni fa che la nostra infrastruttura IT esistente non era all’altezza del compito".

Il problema principale dell'azienda era rappresentato dal fatto che la sua rete si era sviluppata in modo non strutturato. Gran parte di essa era esternalizzata e con una gestione costosa; inoltre non aveva la flessibilità e la capacità di supportare la nuova strategia. L'unica strada percorribile era quella di riportare tutto internamente e costruire da zero una nuova rete sostitutiva. Con tale obiettivo in mente, Mediaset ha pubblicato una RFI per trovare la soluzione di cui aveva bisogno.

Stefano Bossi aggiunge: "La nostra esigenza era trovare una soluzione completa che fornisse infrastruttura server, connettività Internet e archiviazione dei contenuti video. Abbiamo invitato diversi fornitori a presentare proposte e, dopo una revisione commerciale iniziale di ciascuna di esse, ne abbiamo selezionate tre per procedere a una valutazione tecnica proof-of-concept più approfondita".

Soluzione

Dopo un periodo di test dettagliati, è stato chiaro che la soluzione Huawei, proposta dal system integrator MediaPower per i componenti IT e da BT per i componenti IP e per la gestione della rete, offrisse il miglior mix in termini di prestazioni, scalabilità e affidabilità.

"Abbiamo ricevuto un enorme supporto da parte di Huawei durante la fase di valutazione. Ha persino costruito un impianto di prova in Cina, che abbiamo potuto utilizzare per una settimana per effettuare tutti i nostri test. Sebbene la differenza in termini di costi rispetto ai concorrenti fosse minima, la soluzione "a prova di futuro" offerta da Huawei era ineguagliabile", aggiunge Stefano Bossi.

La soluzione verticale IP di Huawei si basa sui suoi switch per data center CloudEngine serie 6800, che offrono prestazioni ad alta velocità su porte da 10 e 40 Gbit, mentre il routing Internet è fornito dal suo NetEngine 40E Series Universal Service Router, un router backbone highend che offre piena ridondanza in tutti i suoi componenti.

Dal punto di vista IT, l’infrastruttura di distribuzione video è costituita da una farm di 14 server RH2288 e due scale-out storage NAS OceanStor 9000 divisi in due siti. Questi forniscono una piattaforma NAS avanzata ad alte prestazioni, costruita su un sistema scale-out ad elevata disponibilità, impiegando architettura hardware x86 per scopi generici.

Sebbene fosse la prima collaborazione tra Mediaset e Huawei, l’installazione di questa soluzione relativamente complessa non ha praticamente presentato problemi.

"Abbiamo avuto solo un problema di prestazioni che non avevamo incontrato nei test proof-of-concept e sono rimasto davvero colpito dal modo in cui Huawei ha gestito la situazione. Hanno immediatamente assegnato un tecnico e in un paio di giorni sono riusciti a risolvere un problema complesso sulla nostra rete esistente", commenta Stefano Bossi.

Vantaggi

Non c'è dubbio che la nuova infrastruttura di rete di Mediaset offra dei vantaggi che vanno oltre la fornitura migliore in termini di prestazioni e affidabilità, necessario all'azienda per sostenere la sua futura strategia IPTV. L'ultimo esercizio aziendale ha mostrato risparmi significativi in termini di costi di gestione e operativi e, da un punto di vista tecnico, tutto ha continuato a funzionare senza problemi.

Per il team di marketing, le funzionalità offerte hanno già generato molte nuove idee relative a ulteriori opportunità di business.

"Come tecnico, quello che mi ha veramente colpito dei prodotti Huawei è la loro semplicità d'uso. Sono facili da controllare ed è possibile risolvere rapidamente eventuali problemi, aspetto ovviamente di fondamentale importanza nel nostro business. Inoltre, non sono sovraccaricati di funzionalit¨¤ di cui non abbiamo bisogno (a differenza di alcuni degli altri sistemi che abbiamo valutato). Li consiglierei a chiunque", conclude Stefano Bossi.

 

Informazioni su Huawei Enterprise Business Group

Huawei Enterprise Business Group ("Huawei Enterprise") è una delle tre divisioni di business di Huawei, solution provider leader globale in Information & Communications Technology (ICT). Grazie al costante impegno di Huawei in ricerca e sviluppo e alle straordinarie competenze tecniche, Huawei Enterprise è in grado di offrire una vasta gamma di servizi e soluzioni ICT altamente efficienti e focalizzate sulle esigenze dei clienti, dedicate all'industria verticale globale e ai clienti aziendali dal settore delle istituzioni e amministrazione pubblica, a quello finanziario, dei trasporti, elettrico, energetico, imprese commerciali e ISP.

Le soluzioni innovative e all'avanguardia di Huawei Enterprise vanno dall'infrastruttura di rete, all'UC&C (Unified Communications and Collaboration), cloud computing e data center, sicurezza informativa aziendale e soluzioni di applicazioni industriali.

Per maggiori informazioni, visitare: e.huawei.com/it

Informazioni su Mediaset

Mediaset S.p.A., nota anche come Gruppo Mediaset, è la più grande emittente commerciale italiana. Il gruppo, fondato nel 1970 dall'ex Primo Ministro italiano Silvio Berlusconi e ancora oggi controllato dalla holding della sua famiglia, la Fininvest, è in concorrenza diretta con l'emittente pubblica RAI, l'emittente privata La7 e Sky Italia di Sky plc. Con sede a Milano, l'azienda ha attualmente tre principali centri di produzione televisiva, a Milano 2 (Segrate), Cologno Monzese e Roma.

Per maggiori informazioni, visitare: mediaset.it

Informazioni su MediaPower

MediaPower consente la gestione di flussi di lavoro multimediali fornendo prodotti e soluzioni per la produzione e la distribuzione di contenuti multimediali su più piattaforme. Fondata nel 1993, MediaPower ha iniziato a operare come integratore di soluzioni di networking e storage certificate per l’industria multimediale, come SeaChange, DDN, NetApp, Huawei e Dalet. Ha acquisito una lunga esperienza nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni chiavi in mano e flussi di lavoro basati sull’IT nel settore broadcast e multimediale.

Per maggiori informazioni, visitare: media-power.it

Informazioni su BT

Lo scopo di BT è quello di utilizzare la potenza della comunicazione per creare un mondo migliore. È uno dei principali fornitori al mondo di servizi e soluzioni di comunicazione, al servizio di clienti in 180 Paesi. Le sue principali attività includono la fornitura di servizi IT in rete a livello globale; servizi locali, nazionali ed internazionali di telecomunicazioni ai clienti per l’uso in casa, sul lavoro e in viaggio; prodotti e servizi a banda larga, TV e Internet, oltre a prodotti e servizi fisso-mobile convergenti. BT è costituita da sei linee di business: Global Services, Business and Public Sector, Consumer, EE, Wholesale and Ventures e Openreach.

Per l’esercizio chiuso al 31 marzo 2016, i ricavi dichiarati dal Gruppo BT sono stati pari a 19.012 milioni di sterline, con un utile al lordo delle imposte di 2.907 milioni di sterline. British Telecommunications plc (BT) è una società interamente controllata da BT Group plc e comprende praticamente tutti i business e gli asset del Gruppo BT. BT Group plc è quotata nelle borse di Londra e New York.

Per maggiori informazioni, visitare: btplc.com

 

Copyright © Huawei Technologies Co., Ltd. 2017. Tutti i diritti riservati.
LA FINALITÀ DEL PRESENTE DOCUMENTO È PURAMENTE INFORMATIVA E NON COSTITUISCE ALCUN TIPO DI GARANZIA.
Twitter: twitter.com/HuaweiEBGItalia - Facebook: facebook.com/HuaweiEnterpriseIT - LinkedIn: www.linkedin.com/showcase/2522612/

0 lettori

(0 valutazioni)

Ti è piaciuta questa storia? Valutala.

0/500

Scrivi qui il tuo commento
Invia

0  commenti

    Altri commenti

      La valutazione è stata inviata.

      Il messaggio è stato inviato.

      Valutazione fallita.

      Invio fallito.

      Scrivi prima il tuo commento.