Se hai bisogno di aiuto, fai clic qui:

  • banner pc

    La soluzione Huawei Campus OptiX aiuta a realizzare un'esperienza medica di livello superiore per lo Union Shenzhen Hospital

3 Min Read

Nell'era del digitale, le reti di alta qualità sono diventate essenziali per la realizzazione di ospedali intelligenti.

Il "Huazhong University of Science and Technology Union Shenzhen", in breve l'Union Shenzhen Hospital, è un ospedale altamente quotato situato nel distretto sud-occidentale di Nanshan a Shenzhen. L'approccio centrato sul paziente adottato dell'ospedale si basa su dati diagnostici e di terapia chiari, completi e disponibili in modo rapido, raccolti grazie a innovative tecnologie ICT al fine di assistere le diagnosi mediche, la comunicazione medico-paziente e la formazione medica. Non ci sono stati più dubbi: con la realizzazione del primo ospedale all-optical nella provincia di Guangdong, l'Union Shenzhen Hospital è impegnato nella realizzazione di nuove strutture ICT innovative per approfittare dei relativi benefici.

Le sfide per le tradizionali reti campus degli ospedali

Per migliorare la qualità dei servizi sanitari, gli ospedali di oggi stanno implementando sistemi di segnaletica digitale, backhaul video nelle aree pubbliche, backhaul dati da dispositivi medici e sistemi di chiamata digitale in reparto. Se queste reti, che sono distribuite in uffici, ambulatori, locali per terapie ed esami, sale conferenze e reparti, sono implementate in modo indipendente, il cablaggio e la realizzazione rappresentano una sfida notevole, e anche la gestione e i potenziali aggiornamenti sono estremamente complessi.

Inoltre, una rete di switching di tipo tradizionale è limitata dalla distanza di trasmissione di 100 metri offerta dai cavi di rete. Questo significa che se le reti negli ambulatori e nei reparti di degenza devono essere convergenti ad ogni livello, oltre a richiedere un cablaggio eccessivo, devono necessariamente occupare molti locali IT (Information Technology) e ELV (Extra Low Voltage). E ovviamente le attrezzature e i condizionatori d'aria presenti in queste stanze ELV richiedono tutti energia, che fa lievitare i costi operativi.

Con un numero sempre maggiore di aree funzionali che saranno in futuro utilizzate negli ospedali, è inevitabile anche un potenziamento della rete. Terminali e dispositivi medici, per esempio, saranno probabilmente aggiunti alle sale di visita e agli uffici, richiedendo un complesso ricablaggio e la completa ricostruzione della rete di tipo tradizionale. Questo spesso comporta pesanti lavori edili, che contaminano l'aria con particelle di polvere: per niente favorevoli alla salute dei pazienti e fastidiose per il personale ospedaliero. Mentre il funzionamento delle delicate apparecchiature mediche potrebbe venire compromesso.

Nonostante tutte queste difficoltà, il personale ospedaliero continua a richiedere, avendone davvero bisogno, reti veloci con bassa latenza per l'accesso in tempo reale alle informazioni sulle cure e alle immagini mediche ad alta definizione durante, ad esempio, la chirurgia a distanza. Qui, le reti tradizionali mostrano i loro limiti.

Quindi la risposta è semplice. I dati di rete devono ora essere trasportati su una rete unificata e congiunta, definita da un'architettura più semplice e che includa anche capacità di espansione flessibile, oltre ad offrire una grande larghezza di banda e una bassa latenza.

La soluzione Huawei Campus OptiX aiuta gli ospedali a fornire servizi Internet+

Deciso a migliorare la sua infrastruttura ICT, l'Union Shenzhen Hospital ha voluto realizzare una rete in grado di supportare un nuovo approccio: la cosiddetta "Internet+ Healthcare". Infatti, il suo nuovo centro diagnostico stabilisce un nuovo punto di riferimento per il settore sanitario, implementando la soluzione Huawei Campus OptiX per sviluppare l'infrastruttura di rete. Questa soluzione migliora l'efficienza e la qualità dei servizi dell'ospedale con una serie di vantaggi chiave.

Architettura semplificata: la soluzione si basa su un'architettura di rete punto-multipunto, che semplifica l'implementazione della rete stessa ed è adatta agli ospedali con una forte concentrazione di Access Point (AP). I computer dell'ufficio, le stampanti, la videoconferenza, il backhaul wireless, la voce e i sistemi di rilascio delle informazioni della struttura ospedaliera, così come i punti informativi delle sale, sono tutti supportati dalla stessa fibra.

Le attrezzature Huawei Campus OptiX impiegate nell'Union Shenzhen Hospital

Evoluzione flessibile: La soluzione ottimizza il cablaggio delle reti legacy e fornisce una rete portante del campus ad alta velocità altamente flessibile e scalabile per implementare un cloud e una rete per l'intero campus. Inoltre, la soluzione è basata su una rete in fibra che supporta continui aggiornamenti della larghezza di banda, il che significa che sarà in grado di supportare i sistemi medici ad alta larghezza di banda del futuro.

Operazioni e manutenzione semplici (O&M): In termini di gestione della rete, la soluzione centralizza le operazioni sull'OLT (Optical Line Terminal), con le ONU (Optical Network Units) che supportano il plug-and-play, il che significa che possono essere immediatamente online in qualsiasi situazione in cui sia necessaria una sostituzione. Questo riduce drasticamente il carico di lavoro di O&M e ne migliora l'efficienza complessiva del 60%..

Zhu Suisong, direttore del dipartimento di tecnologia di rete dell'Union Shenzhen Hospital, ha dichiarato che le reti ottiche sono caratterizzate da "accesso massiccio e alta concorrenza", che hanno migliorato la rete dell'ospedale e che supportano lo sviluppo della nascente rete IoT (Internet of Things) dell'ospedale. Una rete interamente ottica supporta anche un'elevata larghezza di banda, bassa latenza e trasmissione simmetrica upstream e downstream, che permette ai sistemi di diagnostica per immagini di svolgere un ruolo più incisivo, ponendo una solida base per i servizi ospedalieri intelligenti.

La soluzione centralizza le operazioni e riduce drasticamente il carico di lavoro O&M, oltre a migliorarne l'efficienza generale del 60%.

Deng Qiwen, presidente dell'Union Shenzhen Hospital, ha sottolineato che l'ospedale sta mettendo a frutto le risorse tecnologiche disponibili nel distretto di Nanshan, collaborando con Huawei e altre imprese tecnologiche per attuare la ricostruzione. Con la realizzazione di un'infrastruttura di rete di nuova generazione, la soluzione Huawei Campus OptiX promuove la diagnostica, le terapie, i servizi e la gestione intelligenti in tutti gli scenari, migliorando in definitiva l'esperienza medica per le persone che contano di più: i pazienti.

Huawei
Vuoi saperne di più?
Scopri i vantaggi

Like the story? Give your score.

Great

Good

OK

Unsatisfactory

Poor