Se hai bisogno di aiuto, fai clic qui:

Huawei, un partner strategico di fiducia per la trasformazione digitale sostenibile dell'Europa

2021/10/28

Roma, 28 ottobre 2021 – Huawei dà il via oggi alla 6a edizione di Eco-Connect Europe (HCE) 2021, l’evento di confronto sul ruolo della digitalizzazione e delle tecnologie sostenibili come fattori chiave per il futuro del continente, che si sta tenendo in questi giorni in modalità online e offline coinvolgendo cinque diversi Paesi tra cui Italia, Francia e Spagna. Guo Ping, Rotating Chairman di Huawei, ha aperto la prima giornata con un intervento dal titolo "Intraprendere un nuovo percorso di trasformazione digitale sostenibile per l'Europa", durante il quale ha spiegato le modalità attraverso cui Huawei intende supportare l'Europa in questa transizione.

Guo Ping, Rotating Chairman di Huawei

Ping ha illustrato le tre proposte di Huawei per un nuovo valore condiviso, che consistono nel "favorire la trasformazione digitale dell'Europa, guidare l'uso delle tecnologie digitali per una trasformazione sostenibile e rispettare la promessa di responsabilità sociale dell'azienda nell'era digitale".

Il Chairman di Huawei ha affermato: "Huawei sta supportando l'Europa nel suo percorso di digitalizzazione attraverso l’implementazione di solide infrastrutture ICT che le permetteranno di mantenere una posizione di leadership a livello globale da questo punto di vista. Durante la pandemia, infatti, Huawei ha supportato l'Europa rendendo possibile lo svolgimento di attività quali il lavoro e l'apprendimento a distanza. Huawei sta inoltre lavorando al fianco delle realtà industriali favorendone il passaggio al digitale grazie a numerosi centri di innovazione congiunti, tra cui gli OpenLabs di Monaco e Parigi". Anche Marcus Gloger, PwC Strategy& (Germany) GmbH Partner, ha sottolineato l'importanza dell'infrastruttura digitale: "È la base per il processo di trasformazione che stiamo attualmente attraversando e avrà un impatto a lungo termine sulla realizzazione di nuovo valore, tanto per le imprese quanto per la società intesa nel suo senso più ampio".

"Parallelamente, Huawei sta già utilizzando le tecnologie digitali per contribuire alla nascita di un'Europa sempre più green", ha dichiarato Guo Ping. "Huawei offre ai propri clienti soluzioni di alimentazione a ridotte emissioni di carbonio, per supportarli nel raggiungimento dei loro obiettivi di neutralità carbonica. Ne sono un esempio Smart PV e le soluzioni di alimentazione dei siti produttivi e dei data center, di elettrificazione della mobilità e le soluzioni integrate di alimentazione intelligente". José Donoso, Presidente del Global Solar Council (GSC), ha ribadito quanto affermato da Ping sottolineando come tutti i membri del GSC, in primis Huawei, si stiano particolarmente concentrando sull’innovazione tecnologica. Guo Ping ha poi aggiunto: "Stiamo facendo leva sulle tecnologie digitali per contribuire attivamente al benessere della comunità europea".

Afke Schaart, Senior Vice President Global Government Affairs di Huawei, ha successivamente illustrato l’iniziativa TECH4ALL, attraverso cui Huawei concretizza il suo impegno nell’ambito della responsabilità sociale aziendale: "La pandemia ha accelerato l'uso delle tecnologie digitali, tendenza che ha reso sempre più importante non lasciare indietro nessuno in questo processo di trasformazione digitale. Per questo motivo è nato TECH4ALL con una molteplicità di progetti su quattro aree principali: istruzione, salvaguardia ambientale, assistenza sanitaria e sviluppo inclusivo".

Un percorso di trasformazione digitale sostenibile richiede collaborazione. A questo proposito, Lars Berg, Membro del Parlamento Europeo, ha affermato: "Credo sia ormai ampiamente riconosciuta la crucialità che cooperazione e collaborazione hanno nell’obiettivo di perseguire progresso continuo e successo condiviso".

Al termine del suo intervento, Guo Ping ha ribadito l'impegno di Huawei in Europa: "Una volta mi è stato chiesto se Huawei avesse intenzione di abbandonare il mercato europeo. Posso assicurarvi che ciò non rientra affatto nei nostri piani e che, al contrario, intendiamo radicarci ulteriormente nel territorio europeo, dove contribuiremo con sempre maggior valore agli obiettivi di digitalizzazione e sostenibilità".

Huawei Eco-Connect (HCE) 2021 si terrà in modalità ibrida (online e offline) il 28 e il 29 ottobre all’insegna del tema ‘Digital and Green, Transition to Value’. L’evento sarà l’occasione per approfondire le applicazioni tecnologiche a supporto di clienti e partner per meglio affrontare le sfide di questi tempi, condividere esperienze e lavorare insieme per creare nuovo valore. Saranno annunciate inoltre una serie di innovative soluzioni con la condivisione di success case e best practice. Infine, la DigitAll Night del 28 ottobre raccoglierà gli studenti e i giovani talenti del mondo ICT per un momento di scambio sulle opportunità offerte dalla digitalizzazione e di riflessione su come realizzare una transizione sostenibile con il supporto della tecnologia.

Per maggiori informazioni consultare il mini-sito dedicato: https://e.huawei.com/topic/hce/en/index.html