Reminder

To have a better experience, please upgrade your IE browser.

upgrade
Se hai bisogno di aiuto, fai clic qui:

Background

Fondata nel 1991, Bank V è la più grande banca commerciale nella regione orientale della Russia. La banca si è espansa molto rapidamente attraverso una serie di fusioni e acquisizioni. A oggi conta più di 700 filiali in 10 settori federali.

Sfide

Bank V ha espanso le proprie attività attraverso fusioni e acquisizioni, solidificando la sua leadership nella regione orientale della Russia. I suoi sforzi di sviluppo più recenti hanno portato a un incremento dei volumi commerciali dal 65 al 93%, comportando un rallentamento dei tempi di risposta per alcuni dei suoi sistemi..

Onde evitare che tali interruzioni di attività e perdite di dati potessero causare attriti con i clienti, Bank V necessitava urgentemente di un sistema IT affidabile e ad alte prestazioni. La dirigenza della banca aveva la responsabilità di garantire l'efficienza e la stabilità delle operazioni, continuando a soddisfare le crescenti esigenze commerciali nei cinque anni a venire.

Soluzione

Trasformazione

Bank V ha impiegato quattro array di archiviazione all-flash OceanStor Dorado, due dei quali sono stati collocati all'interno di un data center. Huawei ha delineato una soluzione di data center attiva-attiva senza gateway (con due data center situati a 40 km di distanza l'uno dall'altro) per i sistemi di transazione principali. Un solo sistema di archiviazione Dorado risulta otto volte più efficiente, per cui sarà in grado di soddisfare le esigenze della banca nel corso dei prossimi cinque anni. Il design attivo-attivo senza gateway che caratterizza il sistema Dorado assicura una continuità operativa 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Massimo livello di prestazioni e stabilità per i prossimi cinque anni di crescita

Bank V ha risentito fortemente di alcune fusioni e acquisizioni, inclusa la sua fusione con Uniastrum Bank nel 2016, che ha comportato una grossa espansione della sua base clienti e un aumento del suo volume di affari dal 65 al 93%. La banca aveva la necessità di consolidare il proprio sistema di banking automatico (ABS) con i sistemi centrali di Uniastrum Bank. Ciò avrebbe aumentato la complessità di gestione del sistema commerciale del 40%. Tali cambiamenti hanno posto i sistemi IT di Bank V di fronte a una serie di sfide impegnative.

“Questa fusione su larga scala ha comportato un aumento significativo dei carichi di lavoro sui nostri sistemi informatici”, ha affermato il direttore IT di Bank V [INSERT NAME HERE]. “Alcuni clienti stavano riscontrando rallentamenti nei tempi di risposta durante l'utilizzo dei sistemi di credito. Un'altra preoccupazione era legata alle prestazioni e al livello di stabilità dei nostri dispositivi informatici nel momento in cui un ampio numero di clienti faceva uso allo stesso tempo del sistema di transazioni. Nonostante avessimo configurato la protezione DR in due dei nostri data center, c'era comunque la possibilità che i cambi del sistema avrebbero potuto interrompere le operazioni per diverse ore, causando perdite di dati in caso di guasto al nostro data center di produzione. Ciò avrebbe causato un abbassamento del livello di soddisfazione da parte dei nostri clienti e persino degli attriti”.

Il direttore IT di Bank V ha proseguito: “I nostri vecchi sistemi di archiviazione non avrebbero potuto rispettare le disposizioni normative della Banca centrale della Federazione russa. Avevamo bisogno di aggiornare l'architettura informatica esistente per garantire prestazioni ottimali e offrire la stabilità e l'affidabilità necessarie per i nostri sistemi IT aziendali”.

CFT, organizzazione ISV leader del settore finanziario in Russia, fornisce a Bank V il suo sistema ABS. Agendo da consulente sull'aggiornamento IT di Bank V, CFT ha proposto alla banca i requisiti di standard e pianificazione informatica per i prossimi cinque anni tendendo conto del suo status quo e del suo ritmo di sviluppo: 400.000 IOPS a 1 millisecondo di latenza e un obiettivo di zero interruzioni per le sue principali transazioni commerciali.

Huawei ha fornito una soluzione di archiviazione all-flash attiva-attiva senza gateway, ma Bank V ha richiesto di analizzare i risultati del test POC prima di prendere una decisione definitiva. La banca ha così progettato 15 modelli commerciali per testare le prestazioni del dispositivo sulla rete attiva e ha poi pianificato di utilizzare due dispositivi di archiviazione per poter raggiungere 400.000 IOPS a 1 millisecondo di latenza. Tuttavia, un solo sistema di archiviazione OceanStor Dorado fornisce già 410.000 IOPS e garantisce una latenza di non oltre 1 millisecondo.

Al fine di gestire la sua rapida espansione, Bank V ha dato grandissima importanza alle prestazioni del sistema. La soluzione OceanStor Dorado di Huawei offre prestazioni stabili durante la creazione frequente di scatti, il passaggio di servizi tra i diversi sistemi di archiviazione attiva-attiva, la ricostruzione dei dati a seguito di un guasto al disco, la deduplicazione e la compressione. Ciò è valido persino quando vengono creati scatti più volte alla settimana a scopo di collaudo o per sviluppare sistemi aziendali per fusioni e acquisizioni. Il sistema OceanStor Dorado di Huawei ha raggiunto prestazioni superiori del 35% rispetto alla nuova soluzione flash proposta dalla concorrenza.

Vantaggi

I design active-active senza gateway assicurano la continuità operativa 24/7

Se si fosse riscontrato un guasto con la precedente architettura a doppio data center di Bank V, i dati sarebbero andati persi e le attività si sarebbero interrotte per svariate ore. Perdere dati aziendali fondamentali è assolutamente inaccettabile, così come il verificarsi di interruzioni prolungate influisce gravemente sul livello di soddisfazione dei clienti.

Il sistema di archiviazione all-flash Dorado di Huawei migliora sensibilmente le prestazioni, mentre la sua architettura attiva-attiva all-flash leader del settore previene interruzioni e perdite di dati, garantendo continuità operativa 24/7. L'architettura attiva-attiva per data center di Huawei è addirittura in grado di raggiungere 400.000 IOPS a 1 millisecondo di latenza quando i suoi due data center sono distanti 40 km l'uno dall'altro. Caratteristica, questa, che ha in ultima analisi eliminato le preoccupazioni di Bank V

Garanzia di Data Reduction con rapporto di 5:1 per un abbassamento del TCO pari al 50% in 5 anni

La strategia di espansione di Bank V promuove una crescita rapida, ma consuma grandi quantità di fondi. L'istituzione necessitava di controllare i costi dopo la fusione con Uniastrum. Il sistema OceanStor Dorado di Huawei sfrutta le funzioni di deduplicazione e compressione in linea per offrire prestazioni eccezionali e ottimizzare l'utilizzo dello spazio. La soluzione riduce il consumo di energia e i costi di raffreddamento, abbassando notevolmente anche le spese d costruzione e quelle di funzionamento e manutenzione. Per Bank V, ciò significa una riduzione del TCO pari al 50% nel corso dei prossimi cinque anni.

Le prestazioni superiori, l'alta affidabilità e la garanzia di continuità operativa 24 ore su 24, 7 giorni su 7 dimostrate dalla soluzione all-flash attiva-attiva OceanStor Dorado di Huawei hanno più che soddisfatto le numerose richieste di sviluppo commerciale di Bank V.

0 lettori

(0 valutazioni)

Ti è piaciuta questa storia? Valutala.

0/500

Scrivi qui il tuo commento
Invia

0  commenti

    Altri commenti

      La valutazione è stata inviata.

      Il messaggio è stato inviato.

      Valutazione fallita.

      Invio fallito.

      Scrivi prima il tuo commento.